Errore
  • Il template per questa pagina non è disponibile. Contatta l'amministratore del sito.

 Il datore di lavoro deve sottoporre i propri lavoratori a sorveglianza sanitaria obbligatoria, nel caso che questi ultimi siano esposti a fattori di rischio che possano causare nel tempo malattie professionali o nel caso che debbano eseguire particolari lavori per i quali sia necessario la verifica dell'idoneità psicofisica del lavoratore. In pratica, qualora la mansione affidata al lavoratore comporti dei rischi per la salute, il datore di lavoro ha l'obbligo di accertarsi subito dopo l'assunzione e prima dell'immissione al lavoro, sottoponendo il lavoratore alla visita del Medico Competente, che il lavoratore sia in buone condizioni psicofisiche e che sia pertanto idoneo per la mansione affidata.

I costi della sorveglianza sanitaria sono a carico del datore di lavoro, e tutti gli accertamenti sanitari e le visite mediche necessarie ad esprimere il giudizio di idoneità, dovranno essere effettuate durante l'orario di lavoro.

La finalità della Sorveglianza Sanitaria è la tutela della salute del lavoratore;gli accertamenti sanitari sono finalizzati a verificare che:

  1. Non vi siano situazioni psico-fisiche che predispongono il soggetto ad ammalare (cioè a ricevere danno alla salute) svolgendo l’attività lavorativa.
  2. Non vi siano danni alla salute correlabili al lavoro svolto.
  3. viene effettuata a cura e a spese del datore di lavoro;
  4. e’ mirata agli specifici rischi cui i lavoratori sono esposti, al fine di prevenirne gli effetti sulla salute;
  5. prevede visite mediche preventive, effettuate prima dell'assunzione alla mansione e, successivamente, effettuate a scadenze periodiche, integrate da esami ed accertamenti previsti per legge o stabiliti dal medico competente; ciascuna visita si conclude con un giudizio sull'idoneità’ del lavoratore alla mansione a cui e’ adibito.
  6. comprendono gli esami clinici e biologici e indagini diagnostiche mirati al rischio ritenuti necessari dal medico competente. Nei casi ed alle condizioni previste dall'ordinamento, sono altresì finalizzate alla verifica di assenza di condizioni di alcol dipendenza e di assunzione di sostanze psicotrope e stupefacenti.